500 Contemporary Art Meeting

500 CONTEMPORARY ART MEETING

Prima mostra collettiva di arte contemporanea dedicata alla Fiat 500

Una City Car d’epoca che riesce sempre a farsi amare. E non per quanto vale, ma per quello che racconta: una serata speciale, il concerto più bello, il dono dei diciotto anni, il viaggio di nozze… Dai semplici ammiratori ai fedelissimi dei raduni, sono tutti pazzi di lei. Perché è in grado di evocare un ricordo, di rivelare un aneddoto, di tratteggiare un pezzo di vita. Ma anche perché è divertente come un fumetto, romantica come una foto degli anni Sessanta, nostalgica ma allegra, capace di accendere un sorriso.

La 500 Fiat piace a tutti e non ha età. Tanto meno dopo il restyling che ha dato vita al nuovo modello, conservando intatta la personalità dell’originale. Dal luglio 2007, data della sua (ri)nascita, la City Car nazionale ha collezionato una lunga serie di premi. Tra questi il Compasso d’Oro ADI XII edizione 2011, un riconoscimento al design italiano, e il titolo di “Car of the Year 2008”.

Un successo che riconferma la “supercompatta” come degna espressione del Made in Italy: un mix di know-how, estetica e originalità che è diventato stile di riferimento. Con un pizzico di glamour e simpatia in più.

LA MOSTRA La Fiat 500 è un mito accattivante e sempreverde. Proprio per celebrarlo, l’agenzia Arttwee ha ideato la prima mostra collettiva di arte contemporanea dedicata alla City Car più popolare del mondo. Scopo dell’evento è anche sostenere la creatività emergente e renderla condivisibile, perché Arttwee, per vocazione, costruisce occasioni di contatto tra artista e pubblico, avvicinando l’arte alla quotidianità. Il vernissage coincide con il giorno di apertura della settimana della moda (21 settembre). Sede ideale dell’esposizione è quindi lo Spazio Concept di Milano, una location dal sapore Street nel cuore di zona Tortona, crocevia di presentazioni ed eventi durante le sfilate di settembre.

Pittura, aerografia, grafica, fotografia, modellismo da collezione (disegnato da Arttwee e prodotto da Brumm). Una totale libertà di espressione e di tecnica caratterizza la collettiva. Oltre cinquanta artisti, alcuni noti a livello internazionale, si sono cimentati nella reinterpretazione della 500, che è diventata musa ispiratrice di opere molto diverse tra loro. Alcune raccontano la sua capacità di emozionare, altre rappresentano un ricordo, un desiderio, altre ancora giocano con la sua inconfondibile silhouette.

La mostra, che nel 2012 sarà ospitata in prestigiose sedi di altre città italiane, prevede inoltre una sfilata di Fiat 500 d’epoca all’esterno della location, realizzata in collaborazione con Fiat 500 Club Italia e con il fiduciario di Milano del club, Luigi Parolini. Saranno presenti il presidente fondatore, Domenico Romano, e il vicepresidente del Fiat 500 Club Italia, Alessandro Scarpa.

In più, sarà possibile ammirare una vettura unica: un’auto da corsa con motore Fiat 500 giardiniera, una Formula Monza del 1980 molto elaborata che raggiunge la velocità di 180 km/h, costruita da Sofia Car dei fratelli Sofia. Ancora un esempio fantasioso, che testimonia l’irresistibile carattere di una piccola auto e del suo grande mondo.


GLI ARTISTI Beatrice Alegiani, Angelo Barile, Thomas Bee, Venanzio Berton, Giovanna Biondi, Gabriele Buratti, Bios Vincent, Stefano Bosis, Stefano Bressani, Roberto Contini, Dadenes, Tommaso De Falco, Alessandro Filardo, Mariano Franzetti, Simone Fontana, Melissa Marchetti,Giuseppe Petrilli, Raftz, Thomas Raimondi, Lino Stefani, Giuditta Solito, Marco Santaniello, Marco Castagneto, GGT, Omer TDK, Pietro Puccio, Yux, Raptuz, Willow, Akira Zakamoto, Akab, Wang Pang, Daniele Scarcia Stendardo, Giulio Vesprini, Wany, Michele Farè, Josè Sala, Moma, Stefano Visora, Valeria Bovo, Carmine Bellucci, Stefano Tamburini, Emanuele Alfieri aka IMPO, NoCurves, Duty Gorn, Simo Sketcthisout, Andy (Bluvertigo), Dana Odrejovic, Alberto Mori, Pietro Di Lecce, Carmine Belluci, Fabio Weik, Franz Rotundo, Marco de Barba, Pietro Puccio, Emila Sarakova, Giovanni Manzoni, Kadhum, Marco Casolino.

[Sarà disponibile il catalogo in edizione numerata]

Per anticipazioni sulle opere e sulla mostra, che sarà in tour per tutto il 2012:

blog500meeting.wordpress.com http://www.arttwee.com

Web

blog500meeting.wordpress.com

http://www.arttwee.com http://www.500clubitalia.it

Concept & Promoter: Arttwee

Art Direction: Arttwee |Spazi Possibili

Communication & Web: Arttwee

PRESS

Lettera32 | Media Relations | v. Ponti 7 Mi |  info@lettera32.com




This entry was posted in 500 Lovers. Bookmark the permalink.

11 Responses to 500 Contemporary Art Meeting

  1. umbenet says:

    L’idea di pensare alla 500 , mi porta a sorridere e a ricordare i tempi dove veramente
    si stava bene , le persone erano oneste, si dormiva con le finestre aperte.
    Ne posseggo una, quando la gente, sopra tutto la più anziana mi vede passare; sorride.
    forse ricorda quei tempi , ne ha nostalgia… che sia il simbolo ad un ritorno davvero ad una vita più semplice e pulita?
    Mi viene da ridere quando ai primi anni ’70 proclamarono l’austerity ( con circolazione a targhe alterne) io ero ragazzino, e da Firenze a Incisa incontravo 10 macchine…ora forse 100.000.
    saluti
    Umbenet

  2. Pingback: Avventure nell’insegna di un’icona. (via blog500meeting) « blog500meeting

  3. umbe says:

    L’essenza e la semplicità di aver portato in primo piano il Mito della 500 è sicuramente da attribuirsi alle capacità interpretative, alla dinamicità, glamour che fa di Arttwee.com e della sua promoter Pami Pamix un punto di riferimento per molti artisti.
    Non mi riferisco solo al fatto di aver portato in primo piano il marchio Fiat o la 500 come autovettura, ma a come è stato fatto, quali linee interpretative sono state suggerite agli artisti e sopra tutto la richiesta che ne fa di questo evento un doveroso punto di incontro per collezionisti, nostalgici, amanti dell’arte, curiosi . Sicuramente un motivo in più per trovarsi e discutere ridendo su un tema che ancor oggi popola le prime pagine dei giornali, ed è usato da molti come background per photoshooting, istallazione …etc.
    Noi di Umbenet communication ringraziamo Arttwee per il lavoro svolto insieme al suo direttore artistico Beppe akaTrx e ringraziando Pami Pamix per il lavoro svolto.

    Umbenet

  4. Nicola Danzi says:

    Salve, mi chiamo Nicola ed anch’io ho fatto vari dipinti con soggetto la 500. Mi piacerebbe molto entrare a far parte del vostro gruppo. La mia mail è exploited55@yahoo.it
    Aspetto presto vostre notizie!!!

  5. Nicola Danzi says:

    Ciao, mi chiamo Nicola ed anch’io soono un artista che ama dipingere le 500. Ho già al mio attivo almeno una decina di quadri con questo soggetto e mi piacerebbe entrare a far parte del vostro gruppo.
    La mia e-mail è exploited55@yahoo.it
    Aspetto presto vostre notizie!!!

  6. Giorgio says:

    Ciao, io ho una Fiat 500 decorata da un writer, gGiovanno magnoli in arte Fresh….se volete vi mando una foto…..la vettura ha partecipato nel 2007 alla presentazione a Torino della Fiat 500…era una delle 500 fiat 500..
    saluti a tutti…

  7. fausto says:

    Ho partecipato alla mostra delle 500 organizzata dall’agenzia arttwee che ho trovato di notevole importanza artistica e culturale

  8. I like this web site because so much utile stuff on here : D.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s